E’ ufficiale il provvedimento che consente la piena dematerializzazione delle ricette in Lombardia

Data: 26 Febbraio 2020

Coronavirus, il Segretario Regionale Paola Pedrini: “esprimiamo soddisfazione per il provvedimento che consente la piena dematerializzazione delle ricette”

Grande lavoro di FIMMG che nella giornata di oggi ha ottenuto questo importante traguardo.

Di seguito le dichiarazioni della dr.ssa Pedrini:

“Ci voleva l’emergenza Coronavirus per attuare, in Lombardia, la piena dematerializzazione delle prescrizioni dei farmaci.
Dopo insistenti richieste della nostra segreteria regionale, finalmente, sarà possibile, per le ripetizioni di ricetta, fornire al paziente il numero di ricetta elettronica (NRE). Con il numero, il paziente potrà recarsi in farmacia. Il farmacista stamperà il pro memoria ed erogherà il farmaco.
Era proprio necessaria un’emergenza come questa per sbloccare una procedura che comunque eliminerà inutili andirivieni dagli studi medici per la ripetizione di ricette relative a patologie croniche?
Speriamo che questa emergenza insegni anche altro a chi ha la responsabilità di programmare il nostro servizio sanitario, in particolare su come i medici di famiglia, anche correndo rischi personali, costituiscano il vero baluardo del sistema e di una rete territoriale che ha dimostrato tutte le sue debolezze. Resta sempre incredibile il ritardo nella fornitura dei dispositivi di protezione individuale.


Download documenti

Condividi sui social